Wednesday, December 4, 2013

Concerto. Umberto Forni all'organo Antegnati della Basilica di Santa Barbara dirige: Benedetto Pallavicino Missa Benedicam Domino (1603), a 5 voci


Mantova.
Concerto. Umberto Forni all'organo Antegnati della Basilica di Santa Barbara  dirige in onore di Santa Barbara: Benedetto Pallavicino Missa Benedicam Domino (1603), a 5 voci -

Mercoledì 4 Dicembre 2013 – ore 21
Concerto in onore di S. Barbara
Benedetto Pallavicino
Missa Benedicam Domino (1603), a 5 vv


Benedetto Pallavicino ( c. 1551 - 26 novembre 1601)

è stato un compositore e organista del tardo Rinascimento italiano


Ruggier Trofeo Canzon XIX, à 8

Kyrie
Gloria
Tarquinio Merula Canzon La loda, à 4


Credo
T. Merula Confitebor, 2 canti, violino e cornetto


Sanctus
T. Merula Intonazione cromatica del IV tono
B. Pallavicino Misericordias, à 8
T. Merula Ego flos campi, canto, violino e cornetto
T. Merula Philippe, canto e tenore


Agnus
T. Merula Gaudeamus, canto e violino
B. Pallavicino Quis est iste, à 12
Ottavio Bargnani Canzon La Gonzaga, à 8
B. Pallavicino Omnes gentes, à 8



I Coro
Doron David Sherwin - cornetto
Silvia Frigato - canto
Andrea Arrivabene – alto
Mauro Morini – trombone, quinto
Alberto Allegrezza – tenore
Davide Benetti – Basso


II Coro
Davide Monti - violino
Yoko Sugai – canto
Luigi Lupo – flauto, alto
Jon Etxabe Arzuaga – tenore
Claudia Pasetto – viola da gamba, basso
Maria Cleary – arpa doppia

Umberto Forni – organo Antegnati e direzione

-



Nella basilica, come suddetto, si trova un pregevole organo Antegnati, costruito nel 1565 dall'organaro Graziadio Antegnati e ripristinato durante un accurato restauro nel 1995 - 2006 da Giorgio Carli di Pescantina.

 Lo strumento, a tastiera unica e pedaliera a leggio di 17 note costantemente unita alla tastiera, è chiuso in una cassa dorata riccamente intagliata collocata sopra la cantoria in cornu Epistulae.

 Le canne sono chiuse da due portelle, attribuite a Fermo Ghisoni e raffiguranti sulla parte esterna Santa Barbara e San Pietro, su quella interna l'Annunciazione. Di seguito i registri dell'organo:

Principale
Fiffaro
Ottava
Decima Quinta
Decima Nona
Vigesima Seconda
Vigesima Sesta
Vigesima Nona
Trigesima Terza
Trigesima Sesta
Flauto in XIX
Flauto in VIII

via:
http://it.wikipedia.org/wiki/Basilica_Palatina_di_Santa_Barbara#Organo

..


Benedetto Pallavicino ( c. 1551 - 26 novembre 1601)

è stato un compositore e organista del tardo Rinascimento italiano . Un prolifico compositore di madrigali , era residente presso la corte dei Gonzaga di Mantova nel 1590 , dove è stato uno stretto collaboratore di Giaches de Wert , e un concorrente del suo molto più famoso contemporaneo di Claudio Monteverdi . La musica sacra

Nella sua musica sacra , che consiste di messe, mottetti , salmi e le impostazioni , Pallavicino mostra l'influenza dei veneziani , con grandi cori spazialmente separati , e spesso scritto musica per relativamente grandi forze . Ha pubblicato libri di mottetti per 8 , 12 , e 16 voci indipendenti . Queste composizioni sono prevalentemente omofonico nella struttura , puntando di più per effetto attraverso l'alternanza di sonorità che il contrappunto , una caratteristica dello stile policorale veneziano .

Le sue masse sono per 4-6 voci , e nello stile polifonico conservatore del primo Rinascimento , usano la tecnica della parodia , e alcuni sono basati su mottetti di Lassus e Giaches de Wert .

Non si sa quale chiese scrisse la sua musica per , la chiesa dove lavorava , Santa Barbara , non contiene alcuna menzione di sue composizioni nei loro archivi , ed è stato suggerito che egli può averli scritti per altre chiese di Mantova , come San Andrea e San Marco . nato a Cremona nel 1550 sia o 1551. Mentre poco si conosce della sua vita in anticipo , un documento di metà del 17 ° secolo da Cremonese scrittore Guiseppi Bresciani indica ha prestato servizio come organista in diverse chiese nella regione di Cremona , mentre i giovani , ed è possibile studiò con Marc 'Antonio Ingegneri , lo stesso uomo che era il maestro di Monteverdi . Suo fratello maggiore Germano è stato anche un organista locale di primo piano . [ 1 ] La famiglia Gonzaga impiegato Benedetto a Sabbioneta a partire dal 1579 e probabilmente durerà fino al 1581, prima come cantante , e nel 1583 ha iniziato il servizio con i Gonzaga a Mantova , un centro musicale di immensa importanza negli ultimi decenni del 16 ° secolo, vi rimase per il resto della sua vita . Mentre ci si associa con alcuni dei più famosi compositori degli ultimi due decenni del 16 ° secolo, la gente come Giaches de Wert , Francesco Soriano , Giovanni Giacomo Gastoldi , Francesco Rovigo , Alessandro Striggio , e Claudio Monteverdi . Il suo rapporto con Monteverdi , in particolare, era diventato uno di notevole animosità .




Una lettera del 29 ottobre 1583, conservato nella Biblioteca Comunale di Mantova , è la prima documentazione superstite del suo servizio alla famiglia Gonzaga . Mentre nel loro servizio - in primo luogo per Guglielmo Gonzaga , e poi per Vincenzo , quando Guglielmo morì nel 1587 - ha fatto viaggi periodici a Venezia in veste ufficiale , per esaminare i cantanti a San Marco , e di sorvegliare le pubblicazioni musicali ( in quanto Venezia è stato il centro della stampa musicale , al momento , e in altre città come Mantova dipendevano i loro servizi ) . Nel 1589 , probabilmente insoddisfatto a sua bassa retribuzione alla corte dei Gonzaga , Pallavicino cominciato a cercare un altro lavoro , come ad esempio la posizione di maestro di cappella presso la Cattedrale di Verona , era , però , senza successo , in quanto la posizione è andato a Giammateo Asola .

Nel 1596 , alla morte del celebre compositore Giaches de Wert , è stato finalmente nominato alla posizione di premier musicale nello stabilimento Gonzaga , il maestro della musica , una posizione che era di mantenere fino alla sua morte nel 1601 , momento in cui era dato a Claudio Monteverdi , il suo rivale più amaro . La preferenza di Pallavicino sopra Monteverdi per il posto non sorprende , se si considera che Monteverdi , al momento non aveva nessuna di popolarità del Pallavicino , ed è stato solo poco più che ventenne , mentre Pallavicino era in quarantacinque anni , e Pallavicino aveva servito la famiglia Gonzaga per un lungo tempo. [4 ] Questo notevole animosità esisteva tra i due compositori è stato dedotto dagli scritti contemporanei, in particolare lo scambio di lettere in seguito agli attacchi di Giovanni Artusi famosi sullo stile di Monteverdi nel 1600 e 1603 , così come l' abitudine sia gli uomini che avevano di prendere madrigali scritti dall'altra , e "migliorare " loro.



Nei suoi ultimi anni , per i quali la documentazione è scarsa , ha ricevuto il sostegno della Accademia Filarmonica di Verona , un'organizzazione fondata circa 60 anni prima , con il quale molti altri compositori precedenti erano stati associati , tra cui musicisti di spicco come Jan Nasco , Vincenzo Ruffo e Marc ' Antonio Ingegneri , il maestro di Monteverdi . Nel settembre 1601 c'è una nota negli archivi mantovani che indicano che Pallavicino supplicato per un debito di essere perdonato , come aveva figli da mantenere , e molti altri debiti , ed è morto nel mese successivo. Le sue liste certificato di morte "febbre" come la causa , e la sua all'età di 50 , stabilendo così il suo anno di nascita sia come 1550 o 1551. Secondo Alfred Einstein , ha trascorso gli ultimi anni della sua vita come un monaco dell'ordine camaldolese di Benedettini .

Benedetto Pallavicino aveva un figlio di nome Bernardino , la somiglianza dei loro nomi , e l'apparente prosecuzione delle attività editoriali di Benedetto , causato molti musicologi per ritenere visse buona parte del 17 ° secolo , fino alla scoperta del suo necrologio , che ha dato una data precisa . Suo figlio era un monaco dell'ordine camaldolese di San Marco , e pubblicato diversi volumi di lavoro del padre postumo , compreso il suo settimo ed ottavo libro di madrigali .

tradotto via:
http://en.wikipedia.org/wiki/Benedetto_Pallavicino -
--
mercoledì 4 dicembre
Mantova, ore 21
concerto in onore di S. Barbara
www.antegnatisantabarbara.it
Foto
mercoledì 4 dicembre Mantova, ore 21 concerto in onore di S. Barbara

www.antegnatisantabarbara.it


--
Mantova concerto in onore di S Barbara antegnatisantabarbara antegnati santa barbara -- Organo Antegnati - 1565 - Basilica Palatina di Mantova
www.antegnatisantabarbara.it

L'organo Antegnati della Basilica di Santa Barbara a Mantova - music of Graziadio Antegnati Organ - 1565 - Santa Barbara Mantova - www.antegnatisantabarbara.it -




-

Verona, Veneto arrived from facebook.com on "ArcaDellaMemoria".
20:38:58 -- 3 hours 19 mins ago
Verona, Veneto arrived from facebook.com on "ArcaDellaMemoria".
19:02:57 -- 4 hours 55 mins ago


-
Mantova.
Concerto. Umberto Forni all'organo Antegnati della Basilica di Santa Barbara  dirige in onore di Santa Barbara: Benedetto Pallavicino Missa Benedicam Domino (1603), a 5 voci -


.

da Francesco Bonazzi Bonazeta Vr -

.

No comments:

Post a Comment